FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Impregilo chiude il primo semestre con utili e fatturato in crescita. Il general contractor ha annunciato che al 30 giugno l’utile netto si è attestato a 133 milioni di euro, in netto miglioramento rispetto ai -28 milioni del pari periodo 2012, mentre i ricavi sono passati da 1.112 a 1.164 milioni. La posizione finanziaria netta passa dai 567 milioni di fine 2012 a 60 milioni di euro.

Per quanto riguarda gli ordini, nei primi sette mesi le acquisizioni del settore costruzioni si sono attestate a 6,3 miliardi di euro, “pari a circa il doppio -si legge nella nota diffusa dalla società- del target di fine anno”. La società ha inoltre annunciato di aver incassato 240 milioni euro dalla sentenza della Cassazione sugli impianti di Cdr.