1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Impregilo: Tribunale del Riesame di Napoli riduce sequestro a 266 mln

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nuovo capitolo nell’ambito dell’inchiesta sui rifiuti in Campania nei confronti di Impregilo e delle controllate Fibe e Fisia Italimpianti. Il Tribunale del Riesame di Napoli ha depositato unaa nuova ordinanza con cui riduce di circa 500 milioni di euro l’ammontare del sequestro preventivo nei confronti delle società, che passa dall’importo complessivo di circa 750 a circa 266 milioni. Il Tribunale del Riesame nella medesima ordinanza ha inoltre stabilito che nessun profilo di illiceità può ravvisarsi nella realizzazione del Termovalorizzatore di Acerra, ed ha annullato la specifica voce di sequestro relativa al credito vantato dall’impresa per gli investimenti sostenuti per la costruzione dell’impianto.
Le società del Gruppo Impregilo hanno dato mandato ai propri legali di impugnare in via immediata l’ordinanza del Tribunale del Riesame di Napoli dinanzi alla Corte di Cassazione, nella convinzione di aver sempre operato nel rispetto della legge.