Impregilo: Salini, vendita 19% di Ecorodovias implica perdita potenziale di 800 mln di euro

Inviato da Flavia Scarano il Lun, 25/06/2012 - 09:15
Quotazione: IMPREGILO
Salini ha espresso viva preoccupazione per il contenuto del comunicato stampa diffuso da Impregilo giovedì 21 giugno scorso rispetto alle deliberazioni adottate nello stesso giorno dagli amministratori. Lo rende noto l'imprenditore in una nota pubblicata sul sito web della sua società. Nel dettaglio, "la decisione di cedere il 19% di Ecorodovias - si legge nel comunicato - cambia radicalmente la strategia annunciata solo otto settimane fa e dimostra la volontà del gruppo Gavio, che esercita il controllo su Impregilo, di turbare il prossimo confronto assembleare. Gli amministratori di Impregilo, in maggioranza di freschissima nomina, agiscono senza svolgere gare né approfondimenti, dimostrando la concreta e urgente necessità della revoca richiesta da Salini". Inoltre, "l'offerta di Primav per l'acquisto del 19% di Ecorodovias, valutata positivamente dagli amministratori di Impregilo, lungi dal realizzare valore, implica una perdita potenziale fino a 800 milioni di euro" e "l'ipotesi di buy-back annunciata è del tutto generica e, insieme a quanto prontamente comunicato da a Stm, nasconde l'obiettivo del gruppo Gavio di superare il limite del 30 % (e blindare Impregilo) senza Opa". In conclusione, "il piano di Salini per Impregilo rimane l'unica valida indiscutibile ipotesi per la creazione duratura di valore industriale e occupazione".
COMMENTA LA NOTIZIA