1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Impregilo: Salini sale all’8,1% e diventa secondo azionista, per Equita è buy

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Positiva oggi Impregilo a Piazza Affari, dopo i rumors apparsi ieri sul Sole 24Ore secondo cui Equita avrebbe contattato alcuni investitori italiani per rilevare il 5% fuori mercato del capitale della società. Oggi è giunta la comunicazione di Salini Costruzioni all’acquisto sul mercato dell’8,1% di Impregilo. Con tale mossa il gruppo di costruzioni diventa il secondo azionista alle spalle di Igli con il 29,9 per cento. Salini , terzo operatore italiano del settore costruzioni per fatturato, ha chiuso il 2010 con un fatturato di 1,1 miliardi, un debito netto di 230 milioni ed un portafoglio ordini prossimo a 10 miliardi prevalentemente concentrato in Africa. Inoltre si candida ad una partnership di natura industriale. Sempre secondo il Sole, il gruppo avrebbe in mente un’integrazione delle attività estere dei due gruppi che presentano una significativa complementarietà geografica e di tipologia di lavori (Salini è infatti specializzata in impianti idroelettrici e dighe). Il timing dell’ingresso è da ricondurre alle trattative tra i soci Igli per il rinnovo del patto e tra questi e le banche finanziatrici per il rifinanziamento del debito della holding. “Ci aspettiamo che la news possa sostenere l’appeal speculativo sul titolo – commentano gli analisti di Equita – supportando la nostra view molto forte sui fondamentali”, concludono, mantenendo la raccomandazione d’acquisto “buy” sul titolo con target price fissato a 3,6 euro. Sul Ftse Mib Impregilo segna un rialzo dello 0,79% a quota 1,914.