Impregilo: Salini punta a flottante al 25%, non esclude discesa sotto il 50%

Inviato da Flavia Scarano il Gio, 27/06/2013 - 16:56
Quotazione: IMPREGILO
Salini Impregilo, la società che nascerà dalla fusione tra i due gruppi, rimarrà quotata sulla Borsa di Milano ma con un flottante più alto rispetto al livello attuale. Lo ha detto Pietro Salini, amministratore delegato dei due gruppi, durante un incontro con i giornalisti. Al momento il flottante è pari al 10,05% della società mentre l'89,95% è nelle mani del costruttore romano. "Puntiamo ad avere un flottante del 25% in una prima fase", ha spiegato Salini, "poi possiamo fare un aumento di capitale o uno scambio carta contro carta, e se si dovesse presentare un progetto adeguato la famiglia potrebbe scendere anche sotto il 50%".
COMMENTA LA NOTIZIA