Impregilo: offerta Gavio ai soci Igli, il mercato fiuta un premio rispetto ai prezzi attuali

Inviato da Alberto Bolis il Mar, 06/12/2011 - 09:57
Quotazione: IMPREGILO

Si accende l'appeal speculativo su Impregilo. La notizia è di quelle che potrebbero cambiare l'assetto di controllo del primo general contractor italiano. Secondo quanto riportato da diversi quotidiani Argo Finanziaria, la holding della famiglia Gavio, avrebbe presentato un'offerta ad Atlantia e Fondiaria-Sai per rilevare le quote di quest'ultime detenute in Igli, la cassaforte che controlla il 29,9% di Impregilo. Da ricordare che Gavio, Atlantia e FonSai attraverso un patto di sindacato detengono rispettivamente il 33% di Igli. Patto di sindacato che scadrà a luglio del prossimo anno. La notizia ha galvanizzato il titolo Impregilo che a Piazza Affari mostra un progresso dell'1,50% a 2,36 euro.
 
Secondo il Sole 24 Ore, il prezzo offerto da Gavio sarebbe vicino ai 3 euro, un valore che rappresenta un premio rispetto alle attuali quotazioni (2,36 euro). Sempre secondo la stampa nazionale, il gruppo della famiglia Ligresti avrebbe già manifestato un concreto interesse per l'offerta mentre la posizione dei Benetton sarebbe più attendista. Atlantia, molto interessata alle concessioni autostradali in Sud America in pancia ad Impregilo, rischia infatti di essere messa in minoranza in Igli ma potrebbe avere una via d'uscita grazie ad un accordo alternativo con il gruppo Salini, che controlla l'8,13% di Impregilo.

"Nel caso in cui Gavio salisse al 100% di Igli si ridurrebbe l'appeal speculativo sul titolo - scrive Equita nella nota odierna - ma l'offerta conferma che l'azione, nonostante la recente ottima performance, resta sottovalutata". La sim milanese mantiene infatti la raccomandazione d'acquisto sul general contractor con target price a 3,4 euro. Intermonte conferma il giudizio speculative buy su Impregilo alzando il prezzo obiettivo a 2,7 euro dal precedente 2,7 euro. "Noi riteniamo che l'attuale prezzo del titolo non sconti appieno le potenzialità di apprezzamento derivanti dai possibili scenari che si prospettano dopo la mossa di Gavio", spiegano gli analisti di Intermonte.

COMMENTA LA NOTIZIA