1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Impregilo, Lina invia all’Antitrust dossier riacquisto Fisia

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Novità in arrivo sul fronte Impregilo-Fisia. Dopo alcuni giorni di trattative serrate Alberto Lina, amministratore delegato di Impregilo, avrebbe dato mandato ai suoi legali – secondo quanto risulta a Finanza.com – di comunicare all’Autorità garante della concorrenza e del mercato (AGCM) l’intenzione di procedere al riacquisto del 49% di Fisia Italimpianti, società di cui Impregilo controlla il restante 51%. Il carteggio dovrebbe arrivare sul tavolo dell’Antitrust domani 9 dicembre. La quota in questione era passata, durante la passata gestione del duo Romiti jr-Savona, in capo al fondo Equinox gestito da Salvatore Mancuso. Tale cessione è stata oggetto di indagini da parte della procura di Monza, con gli inquirenti che hanno vagliato l’ipotesi che si sia trattato di un mero contratto di finanziamento mascherato. Nulla si sa circa la somma che Impregilo dovrà sborsare per il riacquisto della quota da Equinox, ma dovrebbe essere compresa nel range di prezzo 70-100 milioni di euro.

Commenti dei Lettori
News Correlate
Bond sovrani

Garzarelli (Goldman Sachs): ecco quando arriveranno le tensioni sui BTP

Le tensioni sui BTP italiani arriveranno “solo a due mesi dal voto”. E’ quanto ritiene Francesco Garzarelli, co-chief economist di Goldman Sachs. In occasione di un incontro che si è svolto a Roma presso lo studio legale Gianni, Origoni, Gripp…

SPREAD

Spread Btp-Bund scende a 171 punti base

Lo spread tra il Btp a dieci anni e il Bund tedesco viaggia a 171,1 punti base in avvio di giornata, in leggero calo rispetto ai livelli di chiusura di ieri, mentre il rendimento del bond decennale italiano si attesta al 2,09 per cento….

ASTA BOND

Italia: Tesoro, lunedì prossimo in asta Bot semestrali per 6 miliardi

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha annunciato che nell’asta in calendario lunedì 29 maggio saranno offerti Buoni ordinari del tesoro a 6 mesi per 6 miliardi di euro. Il 31 maggio scadranno Bot di pari scadenza per un importo equivalente.