Impregilo: Gavio sarebbe pronto al lancio di un'Opa, in rosso il titolo sul Ftse Mib

Inviato da Flavia Scarano il Gio, 29/03/2012 - 11:56
Quotazione: IMPREGILO
Impregilo rimane un tema caldissimo a Piazza Affari. Dopo la vociferata intenzione di Salini di voler revocare il board del primo general contractor italiano con la nomina di uno nuovo che sia espressione dell'attuale assetto azionario, ecco arrivare la risposta di Bruno Binasco. Il presidente di Igli nonché manager del gruppo Gavio, secondo quanto riportato dalla stampa nazionale, si sarebbe detto pronto a difendere il controllo di Impregilo anche attraverso un'Opa qualora non ci fosse la possibilità di bloccare l'ascesa del costruttore romano al capitale della società. "Un'eventuale Opa totalitaria - spiega Intermonte nella nota odierna - dovrebbe avvenire a 3,65 euro per azione, ma non possiamo escludere il lancio di un'Opa volontaria ad un prezzo significativamente più basso. Salini tra l'altro presenterà il piano il 23 aprile e non è escluso un ulteriore stakebuilding", proseguono gli analisti che confermano il giudizio neutral e il target price a 3,15 euro. "Continuiamo a ritenere probabile lo scontro in assemblea, ma non escludiamo un'Opa da parte di Gavio o Salini qualora uscissero perdenti dall'assemblea". Negativo titolo sul Ftse Mib dove al momento viene scambiato a 3,08 euro in ribasso dello 0,39%.
COMMENTA LA NOTIZIA