Impregilo: Equita, positiva l'adesione di Gavio all'Opa. Piatto il titolo sul Ftse Mib

Inviato da Flavia Scarano il Mar, 09/04/2013 - 09:46
Quotazione: IMPREGILO
Piatta Impregilo sulla Borsa di Milano, all'indomani della decisione di Gavio di aderire all'Opa lanciata da Salini a 4 euro per azione. La famiglia di Tortona manterrà in portafoglio a puro titolo di investimento finanziario 8 milioni di azioni ordinarie Impregilo pari all'1,99% del capitale del general contractor. La liquidità derivante dall'adesione all'offerta sarà pari a circa 450 milioni di euro, mentre la plusvalenza registrata nel bilancio di Astm è pari a circa 76,1 milioni di euro.

"Decisione positiva per Astm - commenta Equita nel report odierno - che oltre alla plusvalenza rilevante, si doterà delle risorse necessarie al pagamento del debito Igli e del bridge finance per l'acquisizione delle quote di Igli stessa. Considerando anche il cash derivante dal dividendo straordinario Sias per 126 milioni Astm passerebbe ad una posizione di cassa positiva per 250 milioni circa". Così la Sim milanese secondo cui resta da chiarire la strategia di Astm, che ha anche posticipato l'annuncio del dividendo alla chiusura dell`operazione. "Riteniamo che il gruppo possa essere interessato alle concessioni oggetto di cessione da parte del comune di Milano (Milano Serravalle) o ad ulteriore diversificazione in altri segmenti industriali. Alziamo il target price di Astm a 11,5 euro (adeguandola al prezzo di Sias) alzando l'holding discount al 30% (dal 20%) dopo il downgrade della controllata a hold".

Da parte sua Salini, grazie all'adesione, raggiunge il 57,8% superando la soglia del 50% fissata come condizione di validità dell'offerta di acquisto. Dal giorno dell'annuncio dell'Opa Salini, spiegano gli esperti, sono state scambiate circa 266 milioni di azioni Impregilo corrispondenti al 66% del capitale sociale. "Stimiamo che circa 125 milioni (31% del capitale) siano state scambiate ad un prezzo inferiore al prezzo d'offerta" e quindi "riteniamo probabile che l'Opa si chiuda con una percentuale di adesione molto elevata (oltre il 90%) che permetterà a Salini di procedere al progetto industriale che prevede la fusione di Salini e Impregilo", proseguono gli analisti per i quali il fatto che Gavio controlli più del 50% delle azioni risparmio non possa essere di pregiudizio ai piani di Salini.

Equita, nel confermare la raccomandazione di aderire all'operazione, ricorda che oggi è l'ultimo giorno per acquistare titoli sul mercato con la possibilità di consegnarli in Opa. Da domani tale opzione non sarà più
percorribile. Inoltre ipotizzano che la forte riduzione del flottante potrebbe portare ad una revisione
straordinaria del Ftse Mib, con il probabile ingresso di Fondiaria Sai.

Il titolo al momento a Piazza Affari si trova sulla linea della parità a 3,99 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA