1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Impregilo: brilla il titolo su offerta per Ecorodovias. In arrivo rimborso penale per ponte di Messina

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Svetta Impregilo sulla Borsa di Milano in scia alla nuova proposta di Primav su Ecorodovias. Il general contractor ha deciso di convocare oggi un Cda per esaminare l’offerta vincolante pervenuta da Primav e relativa alla società brasiliana. L’offerta, valida fino al 18 ottobre, di 19 reais per azione (pari ad un controvalore di circa 770 milioni di euro) è in aumento rispetto alle precedenti di 17,9 reais e di 16,59 reais. Nel frattempo, dal decreto stabilità varato questa notte dal Governo si legge che sono stanziati 300 milioni di euro per far fronte agli oneri derivanti dalla mancata realizzazione del ponte. Stanziati anche 1,2 miliardi per la prosecuzione del Mose. Per Intermonte, l’incremento dell’offerta evidenza il vero valore della quota di Ecorodovias. “Non escludiamo che l’offerta possa essere accettata anche se riteniamo che coerentemente con il piano presentato da Salini, la cessione della quota dovrebbe essere fatta per intero. Lo stanziamento dei 300 milioni per la mancata costruzione del ponte di Messina potrebbe portare ad Impregilo fino a 150 milioni per il pagamento di penali da parte dello Stato. L’impatto sarebbe positivo per un massimo di 35 centesimi per azione non incluse nella nostra attuale valutazione”. Infine gli analisti ritengono che la cifra messa a disposizione per il Mose potrebbe rappresentare per Impregilo un potenziale ordine intorno ai 500 milioni di euro. Il titolo indossa la maglia rosa sul Ftse Mib con un rialzo del 4% a 3,332 euro.