Impregilo: allo studio di Salini ci sarebbe revoca Cda, possibile slittamento assemblea

Inviato da Flavia Scarano il Mer, 28/03/2012 - 11:28
Quotazione: IMPREGILO
Non si spengono i riflettori a Piazza Affari su Impregilo. Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, Salini avrebbe intenzione di chiedere al presidente del primo general contractor italiano, Massimo Ponzellini, una revisione dell'ordine del giorno previsto nella prossima assemblea Impregilo in agenda il 3 maggio. Tra le richieste del costruttore romano comparirebbe la revoca dell'intero board della società e la nomina di uno nuovo in quanto quello attuale non sarebbe rappresentativo del nuovo assetto di Igli che ha visto l'uscita di Ligresti e Benetton, la salita di Gavio e l'ingresso dello stesso Salini (attualmente al 25,3%). La richiesta, a detta del quotidiano milanese, potrebbe far slittare l'assemblea di qualche settimana. Ma non solo. Il Corriere è certo che Salini si presenterà all'appuntamento del 3 maggio con in mano la stessa quota di Gavio (29,9%) ma che per vincere i due contendenti al controllo di Impregilo dovranno contare sull'appoggio degli altri soci. Lo statuto della società prevede che 14 membri su 15 del Cda vengano indicati dalla lista che in assemblea raggiunga un numero di voti pari almeno al 29% del capitale sociale avente diritto di voto, con un membro del Cda riservato alle minoranze. In ribasso il titolo sul Ftse Mb che, al momento, arretra dell'1,35% a 3,068 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA