1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Impregilo ad ampie falcate verso quota 5 euro, giorni decisivi per riassetto Igli

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Giovedì spumeggiante a Piazza Affari per Impregilo che si mette in evidenza tra le mid cap con un rialzo di circa 3,5 punti percentuali a quota 4,82 euro dopo aver toccato in mattinata un massimo a 4,89 euro. Negli ultimi 3 mesi il titolo della società di costruzioni è salito quasi del 30%, mentre considerando i 6 mesi il balzo diventa del 75% circa. Le ultime indiscrezioni stampa danno per imminente il definitivo riassetto in Igli, la holding che controlla il 29,9% di Impregilo. Appuntamento importante quello del prossimo 21 febbraio quando è in programma l’assemblea di Igli che dovrebbe deliberare per l’eliminazione del lock up alle azioni sindacate in Igli permettendo l’ingresso di Immobiliare Lombarda in sostituzione di Efibanca (socia di Igli al 20%) e l’uscita dei Rocca (azionisti al 30%). La quota di questi ultimi dovrebbe essere poi ripartita tra gli stessi soci di Igli e Mediobanca. Al termine del riassetto Igli vedrebbe Gavio e Ligresti 35%, Autostrade al 25% e Mediobanca 5%. “Nessun impatto operativo sul titolo anche se verrebbe definitivamente meno ogni appeal speculativo”, commentano gli analisti di Euromobiliare che conferma la usa view positiva sul titolo (buy con target price a 5 euro).