L’impatto del rischio sovrano sul rischio di credito corporate: la strategia di Sam (Axa IM) -2

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Inoltre, secondo Sam a causa di queste tensioni, gli spread del credito corporate si sono di recente ampliati considerevolmente. E adesso? “Pensiamo che la maggior parte degli spread corporate non dovrebbe essere negoziata al di sotto rispettivi titoli sovrani di riferimento e raccomandiamo di scommettere su una correzione”, risponde l’esperto. Operativamente per quanto riguarda la selezione titoli, lo strategist presso l’investment strategy department di Axa IM suggerisce di focalizzarsi sui finanziari, le utility e le telecomunicazioni, “in cui l’intervento statale è storicamente importante, soprattutto in termini di regolamentazione”.

Commenti dei Lettori
News Correlate

Consumi: spesa per benzina e gasolio cresce nel I trimestre (CSP)

Nel mese di marzo gli italiani hanno sborsato 4,7 miliardi di euro per l’acquisto di benzina e gasolio auto. Si tratta di un incremento del 14,4% rispetto allo stesso mese del 2016, corrispondente ad una maggiore spesa di 591 milioni. Una crescita ch…

BORSA ITALIANA

UniCredit aggrava il passivo giornaliero, -2% a 15,22 euro

Da poco scoccato mezzogiorno UniCredit aggrava il ribasso portando il passivo giornaliero a -2,05%, con il prezzo che scivola a 15,22 euro. Ieri il titolo ha avviato una correzione ribassista dopo il veloce allungo registrato nelle sedute di lunedì e…