1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Immsi vola a Piazza Affari, volumi in crescita

QUOTAZIONI Immsi
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La corsa del titolo Immsi non accenna a fermarsi e il denaro sulla società ex-immobiliare, attualmente scatola che detiene le partecipazioni di Colanninno, continua ad affluire. Immsi rialza ora del 3,08% a 1,305 euro, dopo aver toccato un massimo intraday a 1,319 euro. Il rialzo dell’ultimo mese, dai minimi del 23 marzo, ammonta a oltre il 24%. Il titolo Immsi ha recentemente beneficiato della notizia di un nuovo investimento della controllata Piaggio in Cina, in joint venture con il gruppo Zongshen per la produzione di motocicli fino a 300 mila pezzi l’anno a regime. Buoni i volumi scambiati, pari a 1,45 milioni di pezzi contro i 2,57 milioni della vigilia e i 432 mila pezzi della media delle ultime 30 sedute.

Commenti dei Lettori
News Correlate

Immsi: +6,9% per il fatturato 2015, cedola a 1,5 centesimi

Nell’esercizio 2015 il Gruppo Immsi ha registrato ricavi per 1.362 milioni di euro, in crescita del 6,9% rispetto ai 1.274,6 milioni del 2014, e un risultato netto negativo per 9,6 milioni, in sensibile miglioramento (61,3 milioni) rispetto alla perdita al 31 dicembre 2014. “Sul risultato netto di periodo -si legge nella nota della società- influisce […]

Intermarine (Immsi Group): diventano efficaci contratti per 150 mln di euro

Intermarine, società del Gruppo Immsi, ha annunciato – ad aggiornamento di precedenti comunicazioni – che a partire dal mese di febbraio diventeranno efficaci i contratti relativi a ordini acquisiti negli esercizi precedenti, ma condizionatamente sospesi in attesa delle necessarie autorizzazioni di legge. La società ha precisato che il valore complessivo di tali contratti è di […]

Immsi: Intermarine si aggiudica gara per costruzione sei cacciamine da marina Taiwan

Intermarine, società del gruppo Immsi, è stata identificata quale fornitore di tutta la struttura navigante in materiale composito nell’ambito della aggiudicazione della gara per la costruzione di sei unità cacciamine affidate al cantiere Ching Fu di Taiwan da parte della marina del Paese asiatico. La prima unità verrà costruita interamente in Italia.