1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Immsi corre in borsa, Colaninno anticipa conti in nero per Piaggio

QUOTAZIONI Immsi
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Viaggia sui massimi di seduta il titolo Immsi che attualmente tocca quota 1,522 euro, in crescita del 3,89%. A dar nuova linfa al titolo della finanziaria che controlla la Piaggio le dichiarazioni odierne del suo presidente Roberto Colaninno che prevede che la Piaggio chiuda l’anno in utile anche dopo le tasse. “Se i risultati di quest’anno saranno consolidati anticiperemo i tempi di quotazione”, ha aggiunto Colaninno. In merito all’acquisizione di Aprilia, Colaninno ha precisato che non sono previsti licenziamenti dei dipendenti della casa di Noale e che entro settimana prossima ci sarà l’incontro con le banche creditrici Aprilia.

Commenti dei Lettori
News Correlate

Immsi: +6,9% per il fatturato 2015, cedola a 1,5 centesimi

Nell’esercizio 2015 il Gruppo Immsi ha registrato ricavi per 1.362 milioni di euro, in crescita del 6,9% rispetto ai 1.274,6 milioni del 2014, e un risultato netto negativo per 9,6 milioni, in sensibile miglioramento (61,3 milioni) rispetto alla perdita al 31 dicembre 2014. “Sul risultato netto di periodo -si legge nella nota della società- influisce […]

Intermarine (Immsi Group): diventano efficaci contratti per 150 mln di euro

Intermarine, società del Gruppo Immsi, ha annunciato – ad aggiornamento di precedenti comunicazioni – che a partire dal mese di febbraio diventeranno efficaci i contratti relativi a ordini acquisiti negli esercizi precedenti, ma condizionatamente sospesi in attesa delle necessarie autorizzazioni di legge. La società ha precisato che il valore complessivo di tali contratti è di […]

Immsi: Intermarine si aggiudica gara per costruzione sei cacciamine da marina Taiwan

Intermarine, società del gruppo Immsi, è stata identificata quale fornitore di tutta la struttura navigante in materiale composito nell’ambito della aggiudicazione della gara per la costruzione di sei unità cacciamine affidate al cantiere Ching Fu di Taiwan da parte della marina del Paese asiatico. La prima unità verrà costruita interamente in Italia.