1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Casa ›› 

Immobiliare turistico: torna la voglia di acquistare in montagna

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La stagione invernale è ormai alle porte e dopo che, negli anni scorsi, la crisi economica si è fatta sentire su questo settore ora iniziano ad arrivare segnali positivi sull’afflusso di turisti, italiani e non, nelle località di montagna italiane. Già questa estate si è registrato un aumento del 20% di presenze lungo tutto l’arco alpino (Fonte Skipass /jfc). Piacciono soprattutto le località più dinamiche e vivaci che offrono al turista più esperienze e servizi: dallo shopping alle terme passando per la gastronomia. E sono spesso i turisti che, una volta presa confidenza con il luogo, si informano poi per acquistare la casa. Questa ventata di positività sembra aver interessato anche il mercato della casa vacanza che, nel primo semestre del 2015, ha visto una contrazione dei prezzi ma anche una ripresa della domanda grazie a valori più bassi e a mutui più convenienti. Secondo i dati rilevati dall’ufficio studi di Tecnocasa, nei primi sei mesi del 2015 le quotazioni delle abitazioni di montagna sono diminuite del 3,1%, con buone performance del Trentino Alto Adige (-1,9%), seguito da Piemonte (-2,7%) e Valle d’Aosta (-2,9%). In Abruzzo il calo più forte dei valori con -8,5%, seguito dal Veneto (-4,4%).