Immobiliare: segnali incoraggianti da residenze esclusive nel I semestre

Inviato da Redazione il Lun, 20/10/2014 - 17:04
Segnali incoraggianti per il mercato immobiliare delle residenze esclusive nel corso del primo semestre 2014. Secondo l'ultimo osservatorio sulle residenze esclusive di Tirelli & Partners e Nomisma, analisi del segmento più alto del mercato nelle città di Milano e di Roma giunto al suo undicesimo anno, i prezzi medi restano sostanzialmente invariati (-0,2% complessivamente, ma +0,1% per la fascia più bassa del segmento "lusso" a cui corrisponde un -0,2% della fascia più alta). "Dal 2010 ad oggi i prezzi medi di chiusura delle transazioni a Milano sono scesi del 17,7% - dice Marco Tirelli - mentre se retrocediamo fino al precedente punto di massima, e cioè al 2008, siamo intorno al 25%. Un livello interessante che dovrebbe invogliare all'acquisto. Come abbiamo più volte affermato il problema principale del rallentamento che abbiamo osservato anche nel segmento top del mercato è stato il clima di sfiducia e pessimismo pervasivi che ci hanno attanagliato in questi ultimi 5/6 anni", continua Tirelli.
COMMENTA LA NOTIZIA