1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Immobili e stock option, c’è aria di cambiamento

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

In arrivo oggi l’emendamento del governo con le modifiche alla parte fiscale del decreto Visco-Bersani. Il tema caldo, come già preannunciato nei giorni scorsi, saranno le correzioni al nuovo regime di tassazione degli immobili. Ma altre novità sono attese dalla maggioranza: tra queste anche il mantenimento dell’Iva agevolata al 10 per cento per cioccolata e caramelle. Mentre gli eventuali aggiustamenti da altri aspetti del provvedimento (come le norme sui taxi) andranno probabilmente a finire in emendamenti separati. Allo stato attuale il ricorso alla fiducia non è affatto escluso. Il tema degli immobili era già stato al centro di critiche e cambiamenti, tanto da indurre il viceministro dell’economia a riconoscere la necessità di cambiamenti. Che seguiranno due direzioni. tanto da indurre il viceministro dell’economia a riconoscere la necessità di cambiamenti. Da un parte verrà cancellata la retroattività, cioè l’obbligo di restituire l’Iva già detratta in passato: il relativo importo era stato quantificato dalla relazione tecnica in 480 milioni, contro i 30 miliardi stimati dalle imprese del settore. Un’altra modifica riguarda la tassazione delle stock option. Per rendere meno pesante l’impatto sulle aziende, le plusvalenze dei dirigenti saranno tassate come reddito da lavoro dipendente: ma su questi compensi non graveranno i contributi previdenziali.