1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Immatricolazioni in Europa: Csp, il mercato francese e’ quello piu’ in salute

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il mercato dell’auto in Europa nel mese di dicembre ha inserito la retromarcia. Ma non alla stessa velocità per i vari Paesi. Come notano i tecnici del Centro Studi Promotor tra i cinque maggiori mercati del continente è quello francese che fa registrare nell’intera annata il risultato migliore (+2,7%), seguito da quello tedesco (+1,6%) e da quello spagnolo (+0,8%), mentre in calo sono il mercato italiano (-1,3%) e soprattutto quello del Regno Unito (-5%). “Nel quadro complessivo di sostanziale stagnazione del mercato dell’Europa Occidentale con una chiara tendenza negativa nell’ultima parte dell’anno non mancano gruppi che conseguono risultati molto interessanti, come ad esempio BMW (+9,6%), Toyota (+4,9%) e Volkswagen (+4,6%)”, precisano all’istituto di ricerca bolognese, aggiungendo ancora che nell’intero anno accusa invece una perdita del 10,2% il Gruppo Fiat. Questo dato va comunque correttamente interpretato perché la ripresa del Gruppo Fiat, che è in atto in Italia e in Europa, si è delineata soltanto nella seconda metà del 2005 come anche i dati diffusi oggi lo dimostrano. “A fronte infatti di un calo della quota dell’intero anno dal 7,3% del 2004 al 6,5% del 2005 in dicembre il Gruppo Fiat sale dal 6,2% del 2004 al 6,4% del 2005”, concludono.