1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

IMI propone 8 nuovi Cash Collect Certificate, premi fissi incondizionati nei primi 3 mesi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Banca IMI amplia la propria offerta di certificati d’investimento con 8 nuovi Cash Collect Certificate quotati sul mercato SeDeX di Borsa Italiana da oggi. I certificati offrono all’investitore la possibilità di ottenere dei rendimenti in situazioni di stabilità, rialzo o limitato ribasso dell’attività finanziaria sottostante con un orizzonte temporale di breve periodo.

Premi Fissi Incondizionati nei primi 3 mesi
Sono Certificati d’Investimento a Capitale Condizionatamente Protetto che hanno la peculiarità di corrispondere all’investitore dei Premi Fissi Incondizionati nei primi 3 mesi e dei Premi Condizionati mensili durante la restante vita del Certificato.

Tutti i certificati Cash Collect quotati il 20 Aprile hanno le seguenti caratteristiche:
prezzo di emissione pari a 100 Euro, durata di 12 mesi e barriera osservata unicamente alla scadenza;  pagamento di 3 premi fissi incondizionati per i primi 3 mesi di Maggio 2018, Giugno 2018 e Luglio 2018 indipendentemente dall’andamento dell’azione sottostante e 9 premi condizionati per i restanti 9 mesi: affinché avvenga il pagamento del premio condizionato è sufficiente che il sottostante nelle relative date di valutazione abbia un valore maggiore o uguale al Livello Barriera. Per questo motivo anche in caso di lievi ribassi dell’azione sottostante, il rendimento del Certificate risulta essere positivo.

A titolo di esempio, il Cash Collect su Banco BPM (ISIN IT0005331225) prevede per l’investitore il pagamento di 3 premi fissi incondizionati di Euro 0,58 per ogni strumento nelle seguenti date (affinché venga riconosciuto il premio alle date di pagamento è necessario che i certificati siano acquistati entro 3 giorni lavorativi prima delle date effettive di pagamento): 18 Maggio 2018, 18 Giugno 2018 e 18 Luglio 2018.

Nei successivi 9 mesi il certificato corrisponde un premio mensile condizionato all’andamento del sottostante. Il pagamento del premio di Euro 0,58 in questo caso è condizionato alla performance dell’azione di Banco BPM. Se nel giorno di valutazione il prezzo del sottostante dovesse essere pari o superiore al Livello Barriera l’investitore percepirà il premio. Al contrario, se il valore dovesse essere minore del livello barriera (pari al 70% del Valore dello strike iniziale), il certificato non pagherà l’importo di Euro 0,58. Nel giorno di scadenza del certificato (18 Aprile 2019) l’investitore percepirà il valore nominale del certificato di Euro 100 maggiorato dell’ultimo premio condizionato di Euro 0,58 qualora il valore dell’azione di Banco BPM dovesse essere pari o superiore del livello barriera (pari a Euro 2,0930). In caso contrario l’investitore subirà una perdita commisurata a quella che avrebbe ottenuto investendo direttamente nell’azione sottostante.