1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Ima: ceduto immobile a società correlata per 19 mln, debito abbattuto di pari ammontare

QUOTAZIONI I.M.A.
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il cda di Ima, nell’ambito del programma di spin-off immobiliare di cui è stata data comunicazione nel giugno scorso, ha deliberato l’acquisto, da parte della società correlata Nemo Investimenti, controllata dalla famiglia Vacchi, di uno degli stabilimenti industriali del gruppo IMA. L’operazione consiste nella cessione dello stabilimento industriale di proprietà di IMA, sede produttiva di due aree di business del Gruppo, sito in via Emilia 428-442 a Ozzano dell’Emilia – Bologna, ad un prezzo pari a circa 19 milioni di euro, a fronte di un valore di bilancio di 18 milioni di euro. Tale cessione genererà una plusvalenza, al lordo dell’effetto fiscale e al netto degli oneri accessori alla vendita, pari a circa 0,5 milioni di euro e una riduzione dell’indebitamento finanziario netto per circa 19 milioni di euro, non essendo pattuito il rilascio di alcuna garanzia bancaria, a differenza di quanto previsto nel contratto di locazione stipulato in occasione della precedente operazione immobiliare comunicata lo scorso mese di giugno. IMA, puntualizza la nota del gruppo attivo nella produzione di macchine automatiche per l’industria farmaceutica e del tè, siglerà contestualmente un contratto di locazione della durata di 18 anni con la società Nemo Investimenti S.r.l., a condizioni migliorative rispetto a quelle pattuite nella precedente operazione immobiliare comunicata lo scorso mese di giugno. L’atto di cessione, il pagamento integrale del corrispettivo e la stipula del contratto di locazione saranno perfezionati contestualmente entro il 15 ottobre 2009.