1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

IMA: +33,8% per l’utile 2016, dividendo sale a 1,6 euro. ricavi 2017 attesi sopra 1,4 miliardi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Come preannunciato un mese fa, il Gruppo IMA ha chiuso il 2016 con ricavi per 1.310,8 milioni di euro, +18,1% rispetto agli 1.109,5 milioni al 31 dicembre 2015. Crescita a due cifre anche per l’Ebitda, in aumento del 21% a 179,2 milioni, e l’utile netto, +33,8% a 93,5 milioni.

L’indebitamento finanziario netto del Gruppo al 31 dicembre 2016 è risultato in forte diminuzione a 99,9 milioni (163,1 milioni al 31 dicembre 2015).

Il Cda proporrà la distribuzione di un dividendo di 1,60 euro per azione, in aumento rispetto agli 1,4 euro di un anno fa.

“L’elevata consistenza del portafoglio ordini al 31 dicembre 2016, che risulta superiore al 60% del fatturato previsto per il 2017, e il buon andamento degli ordinativi nei primi due mesi dell’anno in corso, ci consentono di prevedere un esercizio in ulteriore crescita sia per linee interne sia attraverso acquisizioni”, riporta la nota della società.

“Per l’esercizio 2017, se le condizioni attuali troveranno conferma nei prossimi mesi, il Gruppo IMA stima ricavi superiori a 1,4 miliardi di euro e un margine operativo lordo (EBITDA) a circa 205 milioni di euro”.