1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Il Nasdaq prova a recuperare terreno, +9% di Snap

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il via libera alla riforma fiscale sostiene l’andamento dei listini a stelle e strisce. A poco più di tre ore dall’avvio delle contrattazioni, il Dow Jones segna un -0,12%, lo S&P500 sale dello 0,1% e il Nasdaq avanza di mezzo punto percentuale.

A livello di singole performance, -7,13% di Toll Brothers dopo numeri trimestrali sotto le stime e +0,42% di Tesla a seguito del “sell” arrivato da Eric Ross di Cascend. Rally invece per Snap (+9,03%), promossa da Barclays da “equalweight” a “overweight” con prezzo obiettivo che da 11 sale a 18 dollari. “Siamo stati in disparte dal processo di IPO, ma ora riteniamo sia arrivato il momento di accumulare azioni”, si legge nel report.

Dopo l’incremento maggiore delle stime registrato dal disavanzo commerciale, salito da 44,9 a 48,7 miliardi di dollari, sono arrivati gli aggiornamento sul PMI e l’ISM servizi: il primo si è attestato a 54,5 punti e il secondo a 57,4. Entrambi i dati sono risultati peggiori delle stime.