Igd: approvato il nuovo piano 2012-15, Ebitda margin atteso sopra il 71%

Inviato da Luca Fiore il Mar, 02/10/2012 - 18:38
Quotazione: IGD
Oggi il Cda di Igd - Immobiliare Grande Distribuzione Siiq ha approvato all'unanimità il nuovo Piano Industriale 2012 - 2015. "Il nuovo piano industriale -si legge nella nota- prende atto dei profondi mutamenti nello scenario macroeconomico generale (debolezza dei consumi e della situazione congiunturale italiana) e delle ripercussioni che impattano direttamente sul business IGD, a partire dall'introduzione della property tax (IMU); il Piano si focalizza sull'ulteriore riduzione della leva finanziaria e sullo sviluppo della committed pipeline, oltre che sulla valorizzazione del portafoglio del Gruppo".

Dal punto di vista economico, il piano prevede il raggiungimento di un tasso di crescita medio annuale composto totale dei ricavi da attività locativa pari a circa il 3,6% e mentre a perimetro omogeneo il dato è atteso al 2,8%. Dal punto di vista della redditività, l'Ebitda margin a fine piano è visto sopra il 71%. Il Piano prevede inoltre investimenti complessivi per circa 200 milioni di euro, di cui circa 120 milioni relativi ad ampliamenti e capex sul portafoglio esistente, ed il processo di riduzione della leva finanziaria prevede di raggiungere nel 2015 un valore del gearing ratio inferiore a 1,2x (non superando il limite di 1,4x in arco piano) e di un Loan to Value pari a circa il 52%.
COMMENTA LA NOTIZIA