1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

IG Markets, condividere le proprie idee aiuta anche nel trading

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Parte lunedì 7 maggio da Torino l’edizione 2012 del CFD tour organizzato da IG Markets. Il primo appuntamento con il road show dedicato al trading online organizzato dal broker inglese inizierà alle ore 15 all’hotel NH Lingotto Tech di Via Nizza 230. La chiusura dei lavori è prevista per le ore 19. Il giorno seguente la comitiva capitanata dal Managing Director di IG Markets Italia, Alessandro Capuano, farà rotta su Padova. L’appuntamento per gli investitori in questo caso è fissato sempre alle ore 15 presso l’hotel Sheraton di Corso Argentina 5. Il viaggio lungo la Penisola del CFD tour 2012 continuerà il 10 maggio con la tappa di Roma, l’11 con quella di Catania per poi giungere a quella finale in agenda per il 16 maggio a Rimini. Ad affiancare Alessandro Capuano vi saranno Bruno Moltrasio, famoso trader professionista e consulente educational del broker anglosassone, Fabio de Cillis e Andrea Martella, entrambi sales di IG Markets e, solo per la tappa di Rimini, Massimo Vita, trader indipendente attivo sui mercati finanziari da oltre 20 anni.

Uno degli scopi dell’ormai classico appuntamento con il CFD tour è quello di favorire un contatto umano diretto tra investitori e broker, evitando i tipici problemi di affollamento che caratterizzano i tradizionali meeting di settore. Un altro scopo è quello di poter far apprendere ai partecipanti nuove tecniche di trading, specialmente quelle che nell’ultimo periodo si sono dimostrate più adatte all’attuale fase di mercato. L’operatività proposta è stata testata ed elaborata da Bruno Moltrasio in prima persona e verrà spiegata concretamente attraverso l’implementazione completa di una strategia di trading, composta sia di punti di ingresso che di target, stop ed eventuale gestione del trailing stop.

Nella tappa di Rimini il formatore di IG Markets potrà contare sul contributo e sull’esperienza del collega Massimo Vita. Il trader seguirà in tempo reale l’evoluzione delle contrattazioni, individuando di volta in volta gli strumenti e i pattern più interessanti.”Sono molto felice di poter partecipare a questa iniziativa promossa da IG Markets”, dichiara a riguardo Massimo Vita che nel corso del suo intervento cercherà di “dispensare quanti più consigli possibili agli interessati, nella speranza che questo mio contributo possa permettere ai trader meno esperti di non rimanere subito pesantemente scottati dal nervosismo degli ultimi mesi del mercato”.

Questo tema sta particolarmente a cuore a Vita, coordinatore del gruppo di traders ‘Le Tartarughe’ per il controllo incrociato dei risultati della propria operatività. “Partendo dalla mia esperienza personale ho capito che un ottimo modo per crescere e non andare incontro a perdite significative è quello di condividere con gli altri i propri segnali, i propri successi ma soprattutto le perdite, che spesso vengono nascoste a causa di un meccanismo di difesa psicologico che va abbattuto”, evidenzia l’operatore di mercato noto anche per i suoi sistemi di trading basati sul metodo del supertrend.

Il poter condividere il proprio pensiero, le proprie analisi e i risultati è particolarmente utile ai trader meno esperti. “Nel tempo mi sono reso conto che molto spesso gli investitori alle prime armi seguono passivamente alcuni indicatori dell’analisi tecnica, come per esempio gli indicatori di ipercomprato e ipervenduto, e di fatto operando con strategie tipicamente contrarian”, aggiunge a sostegno della sua tesi Vita, consigliando “di evitare sempre, specie ai meno smaliziati, questo tipo di modalità operativa”.

L’uso dei CFD in tal senso offre il vantaggio di poter sviluppare e testare il proprio modello di trading grazie alla possibilità di fare operazioni con size più piccole rispetto ai margini normalmente richiesti. “Prendendo a riferimento i contratti Mini offerti a chi trada gli indici azionari”, puntualizza il trader, “ecco che un investitore alle prime armi ha la possibilità di farsi le ossa sul mercato senza compromettere il valore del proprio capitale”.

Per chi non potesse seguire l’intervento di Massimo Vita in occasione della tappa di Rimini del CFD tour, il trader specializzato sui future di Dax, petrolio e Euro/dollaro regala in anteprima un’indicazione che potrebbe tornare utile agli investitori in questa fase di mercato: “La corsa rialzista dello Schatz, il titolo governativo a 2 anni della Germania, ha eroso i rendimenti allo 0,1% e questo mi spinge a indirizzare le mie operazioni principalmente in un’ottica short”. Chi volesse invece approfondire alcune indicazioni operative circa le opportunità di trading offerte ciclicamente dal gas naturale, l’appuntamento con Massimo Vita è al National Hotel di Viale Vespucci 42 a Rimini il prossimo 16 maggio.

Per chi fosse interessato ad avere maggiori informazioni su luoghi e date delle diverse tappe del CFD Tour:

http://www.igmarkets.it/cfd/trading_online_cfd_tour.html