Ifil sale senza dare nell'occhio, scade oggi termine offerte Rinascente

Inviato da Redazione il Mer, 24/11/2004 - 10:35
Ifil sale senza dare troppo nell'occhio. Il titolo della finanziaria del Lingotto segna un rialzo dello 0,50%, scambiando a quota 2,95 euro. C'è trepida attesa per l'affaire Rinascente. Sembra infatti che la tanto decantata cessione di Rinascente sia arrivata alle battute finali. Entro oggi arriveranno le proposte di interesse agli advisor incaricati. Nel destino del tessile stanno fioccando i pretendenti: ben in trenta sarebbero in gara. Ha detto qualche giorno fa il numero uno di Rinascente, Giovanni Cobolli Gigli. Dunque: le trattative su questo versante si dovrebbero chiudere entro il primo trimestre 2005. Un tempismo che non è passato inosservato agli analisti. A marzo c'è, infatti, in scadenza il convertendo Fiat. "La società non ha ancora fatto sapere come sarà utilizzata la somma raccolta dalla vendita", dice un'analista di una prestigiosa banca italiana. Ma qualche idea l'esperta ce l'ha. "Ci sono tre possibilità: nuovi investimenti piccoli durante i prossimi tre-cinque anni, la distribuzione di una maxi dividendo oppure la somma verrà reivestita in Fiat", snocciola l'analista.
COMMENTA LA NOTIZIA