Ifil in profondo rosso subisce la debolezza di Fiat

Inviato da Redazione il Mar, 06/01/2004 - 13:09
Minimi di seduta per Ifil, che perde il 4,2% a 2,52 euro al giro di boa di questa seduta coincidente con la festività dell'Epifania. Il titolo dell'holding torinese accusa la debolezza della Fiat, in calo del 3,3% a 5,86 euro al seguito dei maggiori gruppi automobilistici europei. Il settore è infatti sotto pressione per le aspettative negative sul mercato dell'auto, che non mostra ancora segnali di ripresa. Per domani sono attesi i dati sulle vendite di auto a dicembre 2003.
COMMENTA LA NOTIZIA