1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Ifil-Exor: chieste la conferma delle multe Consob dalla procura di Torino

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ifil-Exor sotto il mirino della Giustizia. La procura generale di Torino ha chiesto ieri di confermare le sanzioni irrogate dalla Consob per il caso Ifil-Exor. I giudici, dopo aver ascoltato le parti, hanno rinviato la causa al 5 dicembre. Il motivo della discordia è il comunicato del 24 agosto 2005 con cui Ifil, rispondendo alle sollecitazioni Consob, affermò di non avere progetti o iniziative in corso in merito alla imminente scadenza del prestito. Dopo nemmeno un mese, Ifil annunciò invece l’operazione di equity swap che le permise di conservare il controllo di Fiat. Ora la Consob e la procura di Torino parlano di aggiotaggio informativo.