Ifil: Consob notifica contestazioni su equity swap scorsa estate

Inviato da Redazione il Mer, 22/02/2006 - 11:17
Ifil, la finanziaria della famiglia Agnelli, comunica questa mattina in una nota di aver ricevuto la notifica da parte della Consob delle contestazioni della Commissione di Via Martini sull'operazione di equity swap stipulato ad aprile 2005 tra Exor e Merrill Lynch avvenuta la scorsa estate. Analoghe contestazioni, si legge sul comunicato, sono state notificate anche alla Giovanni Agnelli e C. S.a.p.az. in relazione al contenuto del proprio comunicato stampa emesso in quell'occasione, in cui Ifil sosteneva di non avere informazioni per spiegare l'andamento del titolo. Inoltre, continua la nota, Gianluigi Gabetti, l'avvocato Franzo Grande Stevens e Virgilio Marrone hanno ricevuto la notifica della contestazione della violazione dell'articolo 187- ter del TUF, assumendo la Consob un ruolo di ciascuno di detti soggetti nella partecipazione al processo decisionale relativo ai citati comunicati stampa. Mentre ad Exor ed ai suoi legali rappresentanti è stata invece contestata la violazione degli obblighi di comunicazione delle partecipazioni rilevanti di cui all'articolo 120 del TUF decorrenti ad avviso della Consob dal 30 agosto 2005. E' intenzione dei soggetti destinatari delle notifiche della Consob presentare le proprie obiezioni nei termini di legge e avvalersi di ogni altra opportunità di difesa.
COMMENTA LA NOTIZIA