Ifil, aumento di capitale al servizio del piano di stock options

Inviato da Redazione il Lun, 07/02/2005 - 12:24
Il cda dell'Ifil ha deliberato un aumento di capitale al servizio del piano di stock options destinato ai dirigenti della società e della propria controllante. L'operazione comporterà l'emissione di 800.000 azioni ordinarie Ifil (0,07% del capitale sociale) del valore nominale di 1 euro, che saranno sottoscritte entro la fine del mese di aprile 2005 al prezzo unitario di 1,85 euro. A seguito di tale aumento, il capitale sociale della finanziaria di casa Fiat salirà a 1.075.995.737 euro e sarà costituito da 1.038.612.717 azioni ordinarie e da 37.383.020 azioni di risparmio, tutte da nominali 1 euro. Il cda ha inoltre preso atto delle dimissioni per intervenuti ulteriori impegni professionali del consigliere Luigi Garosci, che ricopriva anche la carica di presidente del Comitato Audit e di componente del Comitato Esecutivo. In sostituzione di Garosci il cda ha nominato Presidente del Comitato Audit il consigliere Antonio Maria Marocco.
COMMENTA LA NOTIZIA