L'Iea taglia del 15% le stime 2006 sulla domanda di greggio

Inviato da Marco Barlassina il Ven, 12/05/2006 - 12:21
L'International Energy Agency ha reso noto di aver ridotto la sua previsione sulla domanda mondiale di petrolio nel corso del 2006 da 1,47 a 1,25 milioni di barili per giorno. Si tratta di un ridimensionamento pari a circa il 15%. Nella visione dell'Agenzia, nonostante la sottostante forza dell'economia mondiale, ad agire da freno sulla domanda sarebbero proprio le alte quotazioni raggiunte recentemente dall'oro nero, ma anche le miti temperature registrate su scala mondiale nel primo trimestre. Secondo il testo diffuso dall'Agenzia, i margini di raffinazione avrebbero inoltre raggiunto in aprile il livello massimo dal picco dell'autunno 2005, quando avevano gravato i danni post uragani agli impianti situati nel Golfo del Messico.
COMMENTA LA NOTIZIA