1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Idealista.it: a Milano una casa costa in media 240 mila euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Vuoi comprare una casa a Milano? Il prezzo medio è 240 mila euro. Ad affermarlo è il primo rapporto trimestrale sulle case in vendita nel capoluogo lombardo realizzato dalla divisione studi di idealista.it sulla base di un campione di 936 immobili presenti nel database del portale. In particolare, dall’analisi elaborata sui dati degli immobili annunciati nel portale idealista.it tra il 30 giugno e il 28 settembre 2007 risalta il valore al metro quadro, pari a 6.560 euro, delle case disponibili nella zona centrale della città nonché la più omogenea per l’esclusività dei quartieri e la generale qualità delle locazioni, ovvero la zona Duomo – Castello – Brera. Questa zona stacca in maniera netta tutte le altre, i cui valori al metro quadro variano dai 3.998 euro di Porta Venezia – Città Studi – Lambrate, vale a dire la seconda zona più cara di Milano, ai 3.202 di Garibaldi – Comasina – Bicocca, che risulta essere la zona meno costosa della città.

 

La zona più esclusiva è seguita a ruota nella classifica dei costi da Porta Venezia – Città Studi – Lambrate, con quasi 4 mila euro al metro quadro, e da Porta Genova – Lorenteggio – Barona, con 3.800 euro circa. Si collocano invece nella media dei prezzi cittadini le tre zone San Siro – De Angeli – Baggio (3.675 euro); Vigentino – Ripamonti – Gratosoglio (3.657 euro); Porta Vittoria – Forlanini – Corvetto (3.616 euro). Chiudono la classifica stilata da idealista.it le tre zone Repubblica – Monza – Greco (3.364 euro); Fiera – Sempione – Certosa (3.356 euro); Garibaldi – Comasina – Bicocca (3.200 euro circa). Il tutto porta a un prezzo medio per metro quadro per la città di meneghina pari a 3.680 euro, che, moltiplicato per una abitazione considerata “media” di 65 metri quadri di superficie, conduce al prezzo medio calcolato da idealista.it per una casa milanese e pari a 240 mila euro.

 

“A soli nove mesi dalla nascita di idealista.it – commenta Paolo Zanetti, amministratore delegato di idealista.it – siamo già in grado di offrire un quadro dettagliato della situazione dei prezzi degli immobili a Milano, dove, ad esempio, per un appartamento di medie dimensioni, circa 65 metri quadri secondo lo standard degli annunci del sito, si può ipotizzare una spesa media di circa 240 mila euro”.

 

Zanetti, interpellato da Finanza.com sulle possibili ripercussioni della crisi dei mutui americani cosiddetti “subprime” sul mercato immobiliare italiano, spiega che “la crisi sta generando sfiducia nei mercati finanziari e questo prelude a un certo inasprimento delle condizioni nella concessione di mutui”. In questo quadro sarà determinante monitorare l’Euribor, nonché capire cosa deciderà la Banca centrale europea nel mesi di ottobre, vale a dire se manterrà o meno i tassi di interesse dell’Eurozona al 4%. “Come idealista.it – spiega Zanetti – siamo convinti che conseguire un prestito in Italia diventerà più difficile d’ora in poi, pertanto chiudere operazioni immobiliari sarà meno agevole; ne consegue che i venditori dovranno avere maggiore pazienza e magari abbassare le proprie pretese economiche”. E in effetti dal portale idealista.it si nota un certo allungamento dei tempi di vendita degli immobili, passati in poco tempo dai 2-3 mesi ai 4 attuali.