IDeA Fimit: Gualtiero Tamburini presidente, Emanuele Caniggia amministratore delegato

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Si è tenuta oggi la prima riunione del consiglio di amministrazione di IDeA Fimit sgr che resterà in carica fino all’assemblea che approverà il bilancio relativo all’esercizio 2016. Lo si apprende in una nota stampa della società nella quale si precisa che “il numero dei consiglieri è stato ridotto e passa da 13 ad 8”. Alla presidenza è stato designato Gualtiero Tamburini, mentre il cda ha nominato Emanuele Caniggia amministratore delegato. L’incarico per la revisione legale dei conti per il novennio 2014-2022 è stato conferito a Kpmg.

Commenti dei Lettori
News Correlate
PARTECIPAZIONI RILEVANTI

Avio: la mappa dell’azionariato (Consob)

Consob ha reso nota la mappa dell’azionariato rilevante di Avio, l’ultima matricola che ha debuttato la scorsa settimana sul parterre di Piazza Affari. Secondo l’aggiornamento dell’Autorità l’azienda aerospaziale è posseduta al 28,612% da Leonardo, i…

PARTECIPAZIONI RILEVANTI

Partecipazioni rilevanti: IGD, dopo Soros esce anche Morgan Stanley (Consob)

Lo scorso 27 marzo Morgan Stanley ha azzerato la partecipazione diretta detenuta nel capitale di Igd Siiq. Si tratta del secondo azzeramento in meno di un mese da parte di investitori americani. Nei giorni scorsi il fondo di investimento guidato da George Soros aveva infatti dismesso l’investimento La comunicazione ufficile arriva da Consob, all’interno del […]

PARTECIPAZIONI RILEVANTI

Rai Way: Blackrock scende al 4,995% (Consob)

Blackrock chiude alcune posizioni lunghe su Rai Way e riduce la partecipazione diretta al 4,995% dal precedente 5,006%. Lo riporto oggi Consob nella consueta nota di aggiornamento delle partecipazioni rilevanti delle società quotate in Borsa.

PARTECIPAZIONI RILEVANTI

Soros azzera partecipazione in IGD (Consob)

Il fondo d’investimento creato e presieduto da George Soros ha azzerato la partecipazione in IGD (Immo-biliare Grande Distribuzione SIIQ). Secondo l’ultimo aggiornamento relativo al 5 marzo 2014 il Sorso Fund Management possedeva il 5% della società immobiliare italiana. Il fatto è riportato nell’aggiornamento odierno relativo alle partecipazioni rilevanti delle società quotate in Borsa Italiana.