1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Mondo ›› 

Ibm, giù nell’afterhours (-4,7%): ricavi trimestrali deludono le attese

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Scivolone nell’afterhours a Wall Street per Ibm, con il titolo in flessione di oltre 4% dopo la pubblicazione dei risultati trimestrali. Se i profitti hanno battuto le attese del mercato, i ricavi non hanno centrato le attese. Nel dettaglio, il big tecnologico americano ha archiviato il terzo trimestre del 2018 con un fatturato pari a 18,8 miliardi di dollari rispetto ai 19,1 miliardi pronosticati dagli analisti. Nel periodo in esame Ibm ha visto gli utili attestarsi a 2,69 miliardi, ossia 2,95 dollari ad azione, contro i 2,73 miliardi, ossia 2,92 dollari ad azione, registrati nel corrispondete periodo nel 2017. L’utile per azione (Eps) rettificato, ossia al netto delle poste non ricorrenti, si è attestato a 3,42 dollari a fronte di 3,40 dollari stimati dagli analisti. Confermate le stime per l’intero esercizio su Eps operativo e flusso di cassa netto.