1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Ibm finisce nel mirino dell’antitrust Usa per abuso posizione dominante

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ibm finisce nel mirino dell’antitrust americano per possibile abuso di posizione dominante nel segmento dei pc mainframe. Il ministero della giustizia Usa ha aperto un’indagine e ha chiesto ai vertici del gruppo informatico di fornire la documentazione necessaria. L’inchiesta è scattata dopo due denunce da parte di due società produttrici di computer mainframe, la Platform Solution e la T3T (quest’ultima posseduta in parte da Microsoft). Il comparto è un mercato da 8,5 miliardi di dollari l’anno e per Ibm questo business rappresenta un quarto del fatturato.