Ibex, completato oggi il pull back che porta allo short

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Potrebbe essere giunto alle battute finali il rimbalzo dell’Ibex. Il movimento intrapreso dai minimi dello scorso 23 maggio, giorno in cui il paniere aveva segnato un low a 10.030,60 punti, è infatti giunto a testare la trendline ascendente di medio termine tracciata sul grafico giornaliero con i minimi dello scorso 16 marzo e del 18 aprile. A favorire la visione short vi sono altri elementi grafici: innanzitutto la constatazione che in area 10.550 punti, ossia dove è avvenuto il pull back della trendline menzionata sopra e violata al ribasso lo scorso 13 maggio, transita anche la media mobile a 55 periodi. Non va poi scordata la presenza di un doppio massimo costruito a cavallo tra il 16 marzo e il 20 maggio. Il giorno di completamento della figura prende in considerazione la prima seduta in cui si è assistito alla violazione dei supporti statici a 10.289 punti. In base alle considerazioni dell’analisi è quindi lecito posizionarsi in vendita a 10.550 punti. Con stop che scatterebbe in caso di nuovi allunghi oltre i 10.950 punti, il primo target è a 10.045 punti mentre il secondo è a 9.404 punti.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RATING

Germania: S&P’s conferma la tripla A, l’outlook è stabile

S&P Global Ratings ha annunciato di aver confermato la valutazione “AAA/A-1+” assegnata alla Repubblica federale tedesca. “L’outlook stabile riflette la convinzione che nei prossimi due anni i conti pubblici tedeschi e il forte avanzo esterno continu…

NPL

Carige: via libera a cessione portafoglio NPL di 950 milioni a veicolo

In linea con le iniziative strategiche contenute nell’aggiornamento del Piano 2016 – 2020 approvato lo scorso 28 febbraio, oggi il Cda di Carige ha approvato la cessione, da concludere “in tempi brevi e comunque entro il 30/6/2017”, di un portafoglio…

RICAVI PRELIMINARI

Luxottica: +5,2% per il fatturato del primo trimestre, outlook confermato

Grazie al forte contributo di Europa e America Latina, all’andamento favorevole dei cambi e all’ottima performance del marchio Ray-Ban, il primo trimestre di Luxottica si è chiuso con una crescita del fatturato del 5,2% a 2.384 milioni di euro (+1,9%…

MERCATI

Borse europee caute, indicazioni deludenti dal Pil a stelle e strisce

Chiusura di settimana all’insegna della debolezza per le borse europee. A Londra il Ftse100 ha terminato a 7.203,94 punti, lo 0,46% in meno rispetto al dato precedente, il Dax si è fermato a 12.438,01 (-0,05%) e il Cac40 a 5.267,33 (-0,08%). Sopra la…