Iata: nei primi sei mesi 2006 +6,7% traffico internazionale

Inviato da Micaela Osella il Gio, 27/07/2006 - 15:56
Il traffico internazionale di passeggeri è cresciuto nel primo semestre di quest'anno del 6,7%, mentre quello di merci è aumentato del 5,2% rispetto allo stesso periodo del 2005. Lo comunica lo Iata, specificando che il coefficiente di carico passeggeri ha raggiunto il 75,1%, +1,2 punti percentuali rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Nel solo mese di giugno il traffico passeggeri ha mantenuto l'andamento di crescita forte e stabile degli ultimi 18 mesi con un'espansione del 6,5% rispetto a giugno del 2005. Con un aumento della capacità di solo 4,4%, il coefficiente di carico passeggeri ha raggiunto il 78,3%, con più di 1,5 punti percentuali rispetto a giugno 2005. "I risultati dipendono dal prezzo del petrolio. I prezzi continuano a toccare livelli da record e ci aspettiamo una spesa per il carburante di 112 miliardi di dollari quest'anno a un prezzo medio di 66 dollari al barile. L'aggravarsi delle condizioni di instabilità politica in Medio Oriente non è di buon auspicio per sperare in una flessione del prezzo a breve termine. La buona notizia è che né il prezzo straordinario del petrolio né il graduale aumento dei tassi di interesse hanno avuto un impatto negativo sulla domanda", ha dichiarato Giovanni Bisignani, direttore generale e amministratore delegato della IATA.
COMMENTA LA NOTIZIA