1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Hugo Boss: Credit Suisse la boccia a neutral dopo la corsa in Borsa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Hugo Boss, il gruppo tedesco della moda, non è più da comprare, secondo Credit Suisse. Il broker svizzero ha abbassato la raccomandazione sul titolo, portandola a neutral dal precedente outperform, mentre il target price è stato alzato a 90 euro dal precedente 85 euro. “La recente sovraperformance dell’azione (da inizio anno +50% contro una media del settore del +20%) – spiegano gli analisti nella nota odierna – lascia poco spazio a ulteriori upside”. Secondo Credit Suisse, Hugo Boss rimane ancora una storia di investimento attraente con un brand di slancio, una strategia ben articolata e un management forte. Tuttavia, ci sono alcuni rischi. In primis, la forte esposizione al mercato europeo, dove Hugo Boss registra il 60% dei suoi ricavi e la persistente incertezza sull’azionariato. Non solo. “La sovraperformance – concludono gli esperti – rende il titolo meno conveniente rispetto ad altri big del settore del lusso che scambiano attualmente a multipli più bassi, come ad esempio Lvmh e Swatch”. Un catalizzatore per l’azione potrebbe essere rappresentato dai dati sulle vendite del primo trimestre dell’anno, in agenda il 26 aprile.