Hp sostenuta in Borsa dai buoni risultati

Inviato da Redazione il Mer, 19/05/2010 - 16:19
I buoni risultati trimestrali mettono le ali al titolo Hewlett Packard. Ieri sera, a mercati chiusi, il colosso Usa dei personal computer ha diffuso i conti relativi al secondo trimestre dell'esercizio 2009/2010, chiuso con ricavi pari a 30,8 miliardi di dollari (consensus fermo a 29,8 miliardi), in progresso del 13%, e un utile netto di 2,2 miliardi di dollari, ossia 0,91 dollari per azione, dagli 1,7 miliardi, cioè 0,71 dollari per azione, del corrispondente periodo del 2009. Escluse poste straordinarie l'utile per azione si è attestato a 1,09 dollari contro gli 1,05 dollari stimati dagli analisti. Numeri che ora raccolgono l'applauso del mercato: in un avvio di seduta fiacco, l'azione Hp segna un guadagno di oltre 2 punti percentuali.
COMMENTA LA NOTIZIA