Hp: risultati trimestrali superiori alle attese, riviste stime di esercizio

Inviato da Valeria Panigada il Mer, 19/05/2010 - 08:23
Risultati superiori alle attese per Hewlett-Packard. Il colosso usa dei pc ha riportato nel secondo trimestre dell'esercizio 2010 ricavi pari a 30,8 miliardi di dollari, in progresso del 13% e superiore al consensus fermo a 29,8 miliardi. L'utile netto è salito a 2,2 miliardi di dollari, ossia 0,91 dollari per azione, dagli 1,7 miliardi, cioè 0,71 dollari per azione, del corrispondente periodo del 2009. Escluse poste straordinarie l'utile per azione si è attestato a 1,09 dollari contro gli 1,05 dollari stimati dagli analisti. Alla luce di questi risultati Hp prevede per l'intero esercizio una crescita dei ricavi dell'8-9%. L'utile per azione non-Gaap è stimato a 4,45-4,50 dollari per azione contro i 4,37-4,44 dollari precedentemente calcolati, mentre a livello Gaap la stima di Eps è stata portata da 3,79-3,86 dollari a 3,76-3,81 dollari.
COMMENTA LA NOTIZIA