Hfe: mercato del lavoro Usa più debole delle attese

Inviato da Marco Berton il Ven, 01/02/2008 - 15:18
Nessun segnale di ripresa da parte del mercato del lavoro americano. Questo in sintesi il commento di Ian Shepherdson, capo economista di Hifreqecon.com che sottolinea come i nuovi posti di lavoro nel settore non agricolo abbia registrato a gennaio un calo pari a 17 mila unità, dato di gran lunga inferiore al +70 mila atteso dal mercato. La lettura si fa ancor più significativa se confrontata alle stime fornite dalla ADP che avevano evidenziato un rialzo pari a 130 mila unità.
Il dato odierno rappresenta la prima contrazione dallo scorso mese di luglio e preannuncia, a detta dell'esperto, ulteriori cani nei prossimi mesi. Shepherdson sottolinea inoltre il contenuto rialzo dei salari orari medi, +0,2%, fattore che rappresenta un aspetto positivo dal fronte inflazione.
COMMENTA LA NOTIZIA