Hfe: dopo dato macro su nuovi cantieri Usa stimiamo nuovi cali per settore costruzioni

Inviato da Redazione il Mar, 17/06/2008 - 15:32
Come reso noto poco fa da Oltreoceano, i nuovi cantieri a maggio hanno fatto segnare una discesa del 3,3% a 975 mila unità, appena al di sopra rispetto alle 980 mila unità stimate dal consensus e ai livelli minimi dal marzo del 1991. I permessi sono invece diminuiti nell'ordine del 4%. "Presto o tardi - commenta Ian Shepherdson, economista specializzato sugli Stati Uniti per High Frequency Economics (Hfe) - i nuovi cantieri si porteranno su nuovi minimi, anche se riteniamo che ci voglia ancora un po' di tempo". Gli esperti di Hfe intravedono all'orizzonte ulteriori declini per il mercato delle costruzioni a stelle e strisce.
COMMENTA LA NOTIZIA