Hera-Meta: per Caboto concambio fair e sinergie interessanti

Inviato da Redazione il Lun, 27/06/2005 - 11:56
Quotazione: HERA
I Cda di Hera e Meta hanno approvato il progetto di integrazione di Meta in Hera. L'operazione avverrà in parte in cash ed in parte in concambio di azioni. La parte in cash sarà acquistata attraverso un'Opa parziale ad un prezzo di 2,825 euro per azione e riguarderà una quota compresa tra il
15% ed il 29% del capitale di Meta. Gli azionisti pubblici di Meta si sono impegnati ad aderire all'Opa con una quota non superiore al 15%. "Il rapporto di concambio è di 1.286 azioni Hera per ogni azione Meta, che giudichiamo fair in quanto sostanzialmente in linea con in concambio da noi stimato sulla base delle le valutazioni su base del metodo di discount cash flow delle due società", commentano questa mattina gli analisti di Caboto, che hanno messo sotto revisione il rating e il target della due società. La prima indicazione di potenziali sinergie per 20 milioni entro il 2008 è un dato a nostro avviso non basso, che implicano un upside post merger di circa il 6% sul nostro target di Hera. Giudichiamo positivamente l'operazione, in quanto effettuata su un concambio fair", aggiungono.
COMMENTA LA NOTIZIA