Hera: Fabiani, e' una buona opportunita' nel medio termine

Inviato da Redazione il Lun, 04/07/2005 - 16:12
Quotazione: HERA
Hera è una scommessa a medio termine. Questa l'idea che gira in mente a Stefano Fabiani, gestore di Zenith Sgr interpellato sull'argomento da Finanza.com. Salita agli onori della cronaca dopo un lungo tira e molla con Meta, l'utility bolognese ha spazio per essere ampiamente apprezzata nei prossimi mesi. "L'upside di Hera nei prossimi 18-24 mesi si colloca tra i 2,80-3 euro", spiega l'esperto. "La ratio della fusione ha una sua validità sia sul fronte delle sinergie sia sul piano dei costi. Anche la vicinanza geografica tra le due entità è un elemento favorevole perché permetterà ad Hera di crescere e quindi di ampliare il suo raggio di azione", aggiunge Fabiani. E il concambio al quale è stata lanciata l'Opa? "Corretto", risponde il gestore. E che la risposta potesse essere questa, bastava anche guardare il verdetto del mercato: da quando è stato dato l'annuncio delle nozze Hera è salita del 4%, Meta del 7%.
COMMENTA LA NOTIZIA
torolloco scrive...
 

HERA

Hera

caponord scrive...
Vollo scrive...
Nero Tulip scrive...