1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Hera: per Euromobiliare non verranno meno incentivi a fonti assimilabili

QUOTAZIONI Hera
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Euromobiliare è ottimista sull’immediato futuro di Hera. Dovrebbe essere votato oggi al Senato l’emendamento sulla eliminazione degli incentivi alle fonti rinnovabili. Tale norma eliminerebbe gli incentivi per i WTE e per il teleriscaldamento, ma lascerebbe al ministro dell’Industria e dell’Ambiente la possibilità di derogare tale divieto per evitare contenziosi con le società che hanno impianti in costruzione. E’ appunto il caso di Hera, che ha in corso il rewamping di 4 impianti che entreranno in esercizio nel corso del 2007-08. “Il potenziale impatto negativo teorico sarebbe di circa 35 milioni di euro, pari al 5,5% dell’Ebitda 2009, con un teorico simile sulla valutazione”, osservano gli esperti di Euromobiliare, i quali ritengono comunque che grazie al potere di deroga esistente parte dei rewamping in corso otterrà gli incentivi per evitare i contenziosi. La raccomandazione è “buy”, con target price a 3,4 euro.