1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Hera, domani cda per discutere quale partner scegliere tra Acea e Iride

QUOTAZIONI Hera
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il risiko elettrico è solo all’inizio. Come ci si poteva aspettare, il matrimonio tra Aem e Asm Brescia ha dato una scossa a tutto il settore, teso ora a trovare i partner giusti per convolare a nozze. Dopo il Nord, l’attenzione si sposta nel centro Italia, sull’asse Bologna-Roma. Per domani è infatti in programma la riunione del consiglio di amministrazione di Hera, l’utility dell’Emilia Romagna. La discussione riguarderà un eventuale avvio di colloqui con un partner. Già da tempo si vocifera che il possibile pretendente sia Acea Roma. Ma è probabile che i vertici di Hera prendano in considerazione anche Iride, nata dalla fusione delle multiutility di Torino e Genova.

Commenti dei Lettori
News Correlate
AMBIENTE

Hera, finanziamento da 110 milioni dalla Bei

La Bei, la Banca Europea per gli Investimenti, e il gruppo Hera hanno perfezionato un contratto da 110 milioni di euro, al fine di sostenere il programma di sviluppo della …

ENERGIA PULITA

Bio-on: accordo con Hera su fornitura energia pulita

Bio-on, leader nelle tecnologie per la chimica eco-sostenibile, e il Gruppo Hera, una delle principali multiutility italiane, hanno raggiunto un accordo per la fornitura di energia pulita grazie alla realizzazione …

NUOVO PIANO

Gruppo Hera: approvato piano industriale al 2021

Il gruppo Hera ha annunciato il piano industriale al 2021, che prevede un margine operativo lordo pari a 1,135 miliardi di euro (in crescita di quasi 218 milioni di euro …