1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Hera: azionariato post fusione con Meta, comune Modena all’11,211%

QUOTAZIONI Hera
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Siglificativi cambiamenti nell’azionariato di Hera a seguito della fusione per incorporazione di Meta in Hera con contestuale aumento di capitale. A far data dal 31 dicembre 2005 la quota in Hera detenuta dal comune di Bologna è scesa dal 19,664% al 14,993%, mentre il comune di Modena – che era azionista di riferimento di Meta con il 51,443% – risulta ora detenere l’11,211% di Hera. Tra gli altri comuni: quello di Ravenna è passato dal 5,811 al 4,800%, Forlì dal 3,528 al 2,152%, Rimini dal 3,780 al 2,446%, Cesena dal 3,400% al 2,288% e infine il comune di Imola dal 6,792 al 5,319%. Non figurano tra i soci di riferimento, Alberto Marri, consigliere di Meta che ne deteneva il 2,035%, e il Comune di Castelfranco Emilia che deteneva il 3,395% di Meta. Lo si apprende dagli aggiornamenti Consob in merito alle partecipazioni rilevanti in società quotate.