Hera, l'aria di pull back va a vantaggio del buy

Inviato da Riccardo Designori il Lun, 10/10/2011 - 13:03
Quotazione: HERA
Viaggia sulla sostanziale parità Hera al giro di boa della prima seduta della nuova ottava. Osservando il grafico daily si osserva come le azioni abbiano perso nelle ultime due giornate di borsa, includendo anche quella odierna, parte dalla forza propulsiva del movimento ascendente intrapreso dai minimi dello scorso 23 settembre a 1,014 euro. Eventuali flessioni, favorite in quest'ottica dal transito a 1,1784 euro delle resistenze dinamiche offerte sul daily chart dalla media mobile a 55 periodi, non andrebbero tuttavia a pregiudicare l'impostazione tecnica di fondo per quel che concerne il medio termine. L'accelerazione oltre le resistenze dinamiche espresse dalla trendline discendente tracciata con i massimi del 25 luglio e del 31agosto avvenuta lo scorso 6 ottobre ha infatti confermato il segnale di inversione del trend ribassista generato il 28 settembre. In quella occasione il titolo aveva oltrepassato le resistenze statiche poste a 1,11/1,114 euro, completando così un doppio minimo. L'analisi permette quindi di guardare con favore all'implementazione di una strategia long con acquisti a 1,12 euro. Con stop posto sotto 1,07 euro, il primo target è a 1,217 euro mentre il secondo è a 1,286 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA
torolloco scrive...
 

HERA

Hera

caponord scrive...
Vollo scrive...
Nero Tulip scrive...