1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Hera: accordo per il passaggio del 20% di Herambiente a EISER Global Infrastructure Fund

QUOTAZIONI Hera
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Oggi è stato perfezionato l’accordo per il passaggio del 20% di Herambiente (capofila del Gruppo Hera nel settore ambiente) al veicolo Ambiente Arancione Cooperatief U.A., controllato dal fondo EISER Infrastructure Limited. Il corrispettivo della compravendita è stato fissato in 100,426 milioni.

Una nuova Assemblea dei Soci ha proceduto alla nomina del nuovo Consiglio d’Amministrazione, composto da 8 membri, per consentire l’ingresso di 2 consiglieri espressione del Fondo EISER. Il nuovo Consiglio d’Amministrazione di Herambiente risulta quindi composto da: Roberto Barilli (Direttore Generale Operations Hera), Filippo Brandolini (Consigliere di Hera), Luigi Castagna (Consigliere di Hera), Claudio Galli (Amministratore Delegato Herambiente), Maxime Jacqz (Investment Manager di EISER Infrastructure Limited), Vivian Nicoli (Partner di EISER Infrastructure Limited), Tomaso Tommasi di Vignano (Presidente Hera S.p.A.), Stefano Venier (Direttore Generale Sviluppo e Mercato Hera). Filippo Brandolini e Claudio Galli sono stati riconfermati nelle cariche, rispettivamente, di Presidente e Amministratore Delegato. Vivian Nicoli ha invece assunto la carica di Vice Presidente della società.

Commenti dei Lettori
News Correlate
AMBIENTE

Hera, finanziamento da 110 milioni dalla Bei

La Bei, la Banca Europea per gli Investimenti, e il gruppo Hera hanno perfezionato un contratto da 110 milioni di euro, al fine di sostenere il programma di sviluppo della …

ENERGIA PULITA

Bio-on: accordo con Hera su fornitura energia pulita

Bio-on, leader nelle tecnologie per la chimica eco-sostenibile, e il Gruppo Hera, una delle principali multiutility italiane, hanno raggiunto un accordo per la fornitura di energia pulita grazie alla realizzazione …

NUOVO PIANO

Gruppo Hera: approvato piano industriale al 2021

Il gruppo Hera ha annunciato il piano industriale al 2021, che prevede un margine operativo lordo pari a 1,135 miliardi di euro (in crescita di quasi 218 milioni di euro …