Henkel nel rosso, migliorano i profitti ma deludono le vendite

Inviato da Redazione il Gio, 02/02/2006 - 15:42
Nel corso del quarto trimestre 2005, il fatturato del gruppo tedesco Henkel ha raggiunto i 3.088 milioni di euro, registrando un aumento del 13,5% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Depurato dagli effetti di cambio, tale incremento corrisponde all'8,7%, come si legge nel comunicato stampa pubblicato oggi. La crescita organica è stata del 3%. L'utile operativo ha fatto segnare un incremento dell'8,9% rispetto ai valori comparabili dello stesso periodo dell'anno precedente, salendo a quota 301 milioni di euro. Una riduzione dell'utile è da ricondurre al fatto che per la prima volta si è tenuto conto di pagamenti basati su azioni. Nel quarto trimestre 2005, l'utile per azione privilegiata, comparabile ai valori registrati nello stesso periodo dell'anno precedente, ammonta a 1,41 euro.
Henkel inoltre proporrà di aumentare la quota di dividendo da 1,30 euro a 1,36 euro per azione privilegiata e da 1,24 euro a 1,30 euro per azione ordinaria.
Il titolo Henkel, quotato alla borsa di Francoforte, cede oltre il 3% passando di mano a 80,73 euro. Dalle sale operative spiegano che il mercato è rimasto deluso dalla crescita delle vendite, in particolare del comparto detergenti e cosmetica.
COMMENTA LA NOTIZIA